DROPS / 138 / 2

Prudence by DROPS Design

Top DROPS ai ferri a punto legaccio con motivo traforato, lavorato dall’alto verso il basso in " Muskat". Taglie: dalla S alla XXXL.

DROPS design: Modello n° R-606
--------------------------------------------------------
Taglie: S - M - L - XL - XXL - XXXL
Le misure nel grafico potrebbero sembrare piccole, ma il top è molto elastico; lavorate quindi la vostra taglia abituale.
Materiali: DROPS MUSKAT di Garnstudio
350-400-450-500-550-600 gr colore n° 06, rosa chiaro.

FERRI CIRCOLARI (80 cm) DROPS n° 3 - o misura necessaria per ottenere un campione di 22 m x 44 ferri a punto legaccio = 10 x 10 cm.
FERRI CIRCOLARI (80 cm) DROPS n° 3,5 - o misura necessaria per ottenere un campione di 22 m x 30 ferri a maglia rasata = 10 x 10 cm.

--------------------------------------------------------

(Continuare al modello...)

Tags:

forma: all-in-one, top down, motivo / tecnica: punti traforati, tipo di motivo: top,
Tipo di filato
Deals a partire da
a partire da 1.30 EUR

Consigli & Aiuto

Tutti i nostri modelli hanno dei video tutorial per aiutarti a terminare il tuo lavoro in poco tempo!

Vedere i tutorial qui!

Puoi anche trovare dei tutorial passo per passo delle tecniche di maglia e di uncinetto più frequenti nelle Lezioni DROPS!

--------------------------------------------------------

PUNTO LEGACCIO (in tondo, sui ferri circolari):
* 1 giro a dir, 1 giro a rovescio*, ripetere da *-*.

MOTIVO:
Vedere diagramma M.1 – il diagramma mostra 1 ripetizione del motivo.

SUGGERIMENTO PER LE DIMINUZIONI (per le diminuzioni ai lati):
Diminuire come segue quando rimangono 2 m prima del segno: lavorare 2 m insieme a dir.
Diminuire come segue dopo il segno: lavorare 2 m insieme a dir ritorto (lavorarle quindi nell’asola posteriore e non in quella anteriore).

SUGGERIMENTO PER GLI AUMENTI (per gli aumenti ai lati):
Lavorare finché non rimane 1 m prima del segno, 1 m gettata, lavorare 2 m, 1 m gettata. Al giro successivo, lavorare le m gettate a dir ritorto (lavorarle quindi nell’asola posteriore e non in quella anteriore) per evitare che si formi un buco. Lavorare le m aumentate a maglia rasata finché non possono essere inserite in una ripetizione intera del diagramma M.1.

--------------------------------------------------------
TOP:
Si lavora in tondo, dall’alto verso il basso.
Il top ha la stessa scollatura sia sul davanti che sul dietro.

Avviare 150-162-168-180-194-198 m sui ferri circolari n° 3 con il filato Muskat. Inserire 4 segni per i 4 angoli, come segue: 1° segno nella 40°-44°-45°-49°-54°-54° m, 2° segno nella 75°-81°-84°-90°-97°-99° m, 3° segno nella 115°-125°-129°-139°-151°-153° m e 4° segno nell’ultima m, (tra il 1° e il 2° segno ci sono (34-36-38-40-42-44 m) = davanti; tra il 3° e il 4° segno ci (34-36-38-40-42-44 m) = dietro; tra il 2° e il 3° segno e tra il 4° e il 1° segno ci sono (39-43-44-48-53-53 m) = spalline).
LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI SEGUENTI PRIMA DI PROSEGUIRE!
Lavorare a PUNTO LEGACCIO in tondo – vedere le spiegazioni sopra (ATTENZIONE: 1° giro = rovescio) – ALLO STESSO TEMPO durante il 1° giro, aumentare 1 m inserendo 1 m gettata da entrambe le parti delle 4 m con i segni (= vengono aumentate 8 m) – ATTENZIONE: il giro inizia con 1 m gettata: questa m gettata è l’aumento da uno dei lati dell’ultimo segno del giro; l’altra m gettata (dall’altro lato di questo segno) viene fatta alla fine del giro, quando rimane 1 sola m (= m d’angolo con il segno). Questo consente di effettuare il passaggio da un giro all’altro nel punto centrale di uno degli angoli.
Al giro successivo, lavorare la m gettate a dir ritorto (quindi lavorare le m nell’asola posteriore e non in quella anteriore) per evitare che si formi un buco. Ripetere questi aumenti ogni 2 giri per un totale di 18-18-20-20-20-22 volte = 294-306-328-340-354-374 m. Dopo l’ultimo giro con aumenti, lavorare 1 giro a dir.
RICORDARSI LA TENSIONE DEL LAVORO!
Lavorare il giro successivo come segue: chiudere, senza stringere troppo il filo, le prime 75-79-84-88-93-97 m per una spallina – chiudere lavorando le m a rov; lavorare a rovescio le 72-74-80-82-84-90 m successive (= davanti; la 1° di queste m si trova già sul ferro di destra), chiudere, senza stringere troppo il filo, le 75-79-84-88-93-97 m successive per la spallina - chiudere lavorando le m a rov; lavorare a rovescio le ultime 72-74-80-82-84-90 m (= dietro; la 1° di queste m si trova già sul ferro di destra).
Lavorare il giro successivo come segue: avviare 14-20-24-30-38-44 nuove m (= sotto manica, inserire un segno al centro di queste m) , 72-74-80-82-84-90 m a dir, avviare 14-20-24-30-38-44 nuove m (= sotto dell’altra manica, inserire un segno al centro di questo m), 72-74-80-82-84-90 m a dir = 172-188-208-224-244-268 m. Togliere i 4 segni messi per individuare i 4 angoli.
DA ORA IN AVANTI MISURARE IL LAVORO DA QUESTO PUNTO!
Lavorare a dir fino al 1° segno (vengono quindi lavorate 7-10-12-15-19-22 m) – ora il giro inizia da questo punto. Proseguire a punto legaccio in tondo – ALLO STESSO TEMPO, quando il lavoro misura 4 cm, diminuire 1 m da ciascun lato dei segni ai lati – vedere il SUGGERIMENTO PER LE DIMINUZIONI! Ripetere queste diminuzioni quando il lavoro misura 8 cm = 164-180-200-216-236-260 m.
Quando il lavoro misura 11 cm, passare ai ferri circolari n° 3,5. Proseguire come segue: 1-0-0-4-4-0 m a maglia rasata, diagramma M.1 sulle 80-90-100-100-110-130 m successive, 2-0-0-8-8-0 m a maglia rasata, diagramma M.1 sulle 80-90-100-100-110-130 m successive e 1-0-0-4-4-0 m a maglia rasata. Quando il lavoro misura 14 cm (dagli scalfi, compresi i giri a punto legaccio) aumentare 1 m da ciascun lato dei segni ai lati – vedere il SUGGERIMENTO PER GLI AUMENTI! Ripetere questi aumenti ogni 2½ cm per un totale di 14 volte = 220-236-256-272-292-316 m. Quando il lavoro misura ca. 51-52-53-54-55-56 cm dagli scalfi – assicurarsi di aver completato una intera ripetizione del diagramma M.1 – proseguire con i ferri circolari n° 3. Lavorare a punto legaccio in tondo per 2 cm; chiudere poi le m senza stringere troppo il filo; chiudere le m lavorandole con i ferri circolari n° 3,5 – è molto importante che il bordo di chiusura non sia troppo stretto.

Diagramma

= 1 m dir
= 2 m insieme a dir, 1 m gettata
= 1 m gettata, passare 1 m a dir senza lavorarla, 1 m a dir, accavallare la m passata sulla m lavorata.

Hai bisogno di aiuto? Ecco alcuni video tutorial che potrebbero aiutarti!

Per ulteriore aiuto sui modelli sei pregata di contattare il negozio dove hai acquistato il filato. Quando acquisti i filati DROPS, hai la garanzia di ricevere aiuto qualificato da un rivenditore specializzato in modelli DROPS.

Tutti i modelli sono riletti attentamente, ma purtroppo possono capitare alcuni errori. Tutti i modelli sono stati tradotti dal norvegese e puoi sempre controllare il modello originale per le misure e i calcoli.

Se pensi di aver trovato un errore in questo modello, ti preghiamo di segnalarlo con un commento o una domanda nella nostra sezione commenti. Vedere il modello originale per il DROPS 138-2.