DROPS / 156 / 32

Autumn Grace by DROPS Design

Scadacollo DROPS lavorato ai ferri con motivo Entrelac in ”Big Delight”.

DROPS design: Modello n° db-039
Gruppo filati C o A + A
-----------------------------------------------------------
Taglie: Taglia unica
Misure:
Circonferenza: circa 70 cm
Altezza: circa 28 cm
Materiali:
DROPS BIG DELIGHT di Garnstudio
200 g colore n° 14, torta ai lamponi

FERRI DROPS A DOPPIA PUNTA n° 6 mm – o misura necessaria ad ottenere un campione di 15 m x 28 f a m legaccio = 10 x 10 cm.
----------------------------------------------------------

Avete realizzato questo o un altro dei nostri modelli? Taggate le vostre foto nei social media con #dropsdesign in modo che possiamo vederle!

Volete utilizzare un filato diverso? Provate il nostro convertitore di filati!
Non siete sicuri di quale taglia scegliere? Quindi potrebbe servirvi sapere che la modella nella foto è alta circa 170 cm e veste la taglia S o M. Se state realizzando un maglione, cardigan, vestito o indumenti del genere, troverete un grafico con le misure del modello finito (in cm) alla fine delle spiegazioni.
Commenti (4)

100% lana
a partire da 6.50 € /100g
DROPS Big Delight print DROPS Big Delight print 6.50 € /100g
Fiordilana
Ordinare
Ferri & Uncinetti
Potete acquistare il filato per realizzare questo modello a partire da 13.00€. Per saperne di più.
M LEGACCIO (avanti e indietro sui f):
Lavorare tutti i f a dir. 1 “costa” a m legaccio = 2 f dir.

MOTIVO:
Vedere A.1 per i f, i quadrati e la direzione del lavoro. Il diagramma mostra i f 1-4 dei quadrati, e 5 quadrati in verticale.

SUGGERIMENTO PER IL LAVORO:
Invece di lasciare lem sul f quando si lavora il quadrato successive, trasferire le m su un fermamglie.
----------------------------------------------------------

SCALDACOLLO:
Lavorare a M LEGACCIO – leggere la spiegazione sopra. Iniziare in basso all’angolo con il quadrato 1 – vedere il diagramma A.1.

QUADRATO 1:
Avviare 11 m con i f a doppia punta n° 6 mm con Big Delight. Lavorare avanti e indietro fino a quando il lavoro misura circa 7 cm (l’ultimo f è lavorato dal diritto del lavoro). FARE ATTENZIONE ALLA TENSIONE DEL LAVORO! Lasciare le m sul f.

QUADRATO 2:
Avviare 11 nuove m alla fine del f dal quadrato 1 con 1 nuovo f a doppia punta. Lavorare avanti e indietro su queste 11 m – ALLO STESSO TEMPO alla fine di ogni f dal rovescio del lavoro lavorare 1 m dal quadrato precedente sui f di lavoro, e all’inizio di ogni f dal diritto del lavoro lavorare le prime 2 m insieme a dir. Continuare fino a quando sono state lavorate tutte le m del quadrato 1 - NOTA: lavorare insieme a dir le ultime 2 m del quadrato 1 = 11 m sul f (lavorare l’ultimo f dal rovescio del lavoro). Lasciare le m sul f.

QUADRATO 3:
Riprendere 11 m su 1 nuovo f a doppia punta lungo il bordo sul quadrato 1 dal diritto del lavoro. Lavorare avanti e indietro su questa m per circa 7 cm (l’ultimo f è lavorato dal rovescio del lavoro). Lasciare le m sul f.

QUADRATO 4:
Avviare 11 nuove m alla fine del f dal quadrato 1 con 1 nuovo f a doppia punta alla fine del quadrato 3. Lavorare avanti e indietro su queste 11 m – ALLO STESSO TEMPO alla fine di ogni f dal diritto del lavoro lavorare 1 m dal quadrato 3 sui f di lavoro, e all’inizio di ogni f dal rovescio del lavoro lavorare le prime 2 m insieme a dir. Continuare fino a quando sono state lavorate tutte le m del quadrato 3 - NOTA: lavorare insieme a dir le ultime 2 m del quadrato 3 = 11 m sul f (lavorare l’ultimo f dal diritto del lavoro). Lasciare le m sul f.

QUADRATO 5:
Riprendere 11 m con 1 nuovo f a doppia punta lungo il bordo del quadrato 3 dal diritto del lavoro, lavorare avanti e indietro su queste 11 m – ALLO STESSO TEMPO alla fine di ogni f dal diritto del lavoro lavorare 1 m del quadrato 2 sui f di lavoro, e all’inizio di ogni f dal rovescio del lavoro lavorare insieme a dir le prime 2 m. Continuare fino a quando sono state lavorate tutte le m del quadrato 2 - NOTA: lavorare insieme a dir le ultime 2 m del quadrato 2 = 11 m sul f (lavorare l’ultimo f dal diritto del lavoro). Lasciare le m sul f.

QUADRATO 6:
Riprendere 11 m su 1 nuovo f a doppia punta lungo il bordo sul quadrato 2 dal diritto del lavoro. Lavorare avanti e indietro su questa m per circa 7 cm (l’ultimo f è lavorato dal diritto del lavoro). Lasciare le m sul f.

QUADRATO 7:
Lavorare come per il quadrato 2 (avviare le m alla fine del f del quadrato 6, lavorare con 1 m e 1 m dal quadrato 6).

QUADRATO 8:
Riprendere 11 m con 1 nuovo f a doppia punta lungo il bordo del quadrato 6 dal rovescio del lavoro. Lavorare avanti e indietro su queste 11 m – ALLO STESSO TEMPO alla fine di ogni f dal rovescio del lavoro lavorare 1 m del quadrato 5 sui f di lavoro, e all’inizio di ogni f dal diritto del lavoro lavorare insieme a dir le prime 2 m. Continuare fino a quando sono state lavorate tutte le m del quadrato 5 - NOTA: lavorare insieme a dir le ultime 2 m del quadrato 5 = 11 m sul f (lavorare l’ultimo f dal rovescio del lavoro). Lasciare le m sul f.

QUADRATO 9:
Lavorare come per il quadrato 8 (riprendere le m del quadrato 5, lavorare con 1 m e 1 m dal quadrato 4). LEGGERE IL SUGGERIMENTO PER IL LAVORO!

QUADRATO 10:
Lavorare come per il quadrato 3 (riprendere le m del quadrato 4) ma intrecciare le m sull’ultimo f dal rovescio del lavoro e continuare con il quadrato 11.

QUADRATO 11:
Lavorare come per il quadrato 5 (riprendere le m del quadrato 10, lavorare con 1 m e 1 m dal quadrato 9).

QUADRATO 12:
Lavorare come per il quadrato 5 (riprendere le m del quadrato 9, lavorare con 1 m e 1 m dal quadrato 8).

QUADRATO 13:
Lavorare come per il quadrato 5 (riprendere le m del quadrato 8, lavorare con 1 m e 1 m dal quadrato 7).

QUADRATO 14:
Lavorare come per il quadrato 6 (riprendere 11 m dal quadrato 7).

Continuare questo motivo con 4 quadrati in larghezza – intrecciare 11 m sull’ultimo quadrato in larghezza invece di avviare nuove m, e continuare il motivo come prima. Quando sono stati lavorati 10 quadrati in verticale, intrecciare le prime 11 m dal rovescio del lavoro invece di lasciarle sul f. Lavorare fino a quando lo scaldacollo ha 4 x 10 quadrati.

CONFEZIONE:
Cucire I lati corti nel filo più esterno delle m di vivagno per evitare una cucitura spessa.

Diagramma

= direzione del lavoro e numero del quadrato sulla riga
= queste m è sul ferro
= 2 m insieme a dir
= riga e numero della riga
= continuare qui le righe 6-10 in verticale

WITTMANN 22.11.2016 - 17:01:

Bonjour ! je ne comprends pas du tout la phrase du CARRE N°2 : Monter 11 m à la fin de rang du carré 1, sur une nouvelle aiguille double pointe Ce n'est pas clair : nouvelle aiguille ou à la suite du carré 1 sur la même aiguille ? Merci, Gen

DROPS Design 23.11.2016 kl. 09:15:

Bonjour Mme Wittmann, à la fin du carré 1 on garde les mailles sur l'aiguille double pointe, mais on va monter les mailles du carré 2 avec une nouvelle aiguille, c'est-à-dire séparément des mailles du carré 1. Vous pouvez également mettre les mailles en attente sur un fil/arrêt de mailles (cf astuce tricot). Bon tricot!

Astrid 25.06.2014 - 16:18:

Sehr schön... sicher auch für hochwertige Reste geeignet in allen Farben. Ich warte auf die Anleitung:)

Sissi 19.06.2014 - 10:01:

Väldigt fina färger.

Annie 19.06.2014 - 09:31:

J'aime beaucoup ce snood aux couleurs de l'automne tout simple mais élégant dans sa simplicité

Lasciare un commento sul modello DROPS 156-32

Noi saremmo felici di ricevere i tuoi commenti e opinioni su questo modello!

Se vuoi fare una domanda, fai per favore attenzione a selezionare la categoria corretta nella casella qui sotto per velocizzare il processo di risposta. I campi richiesti sono indicati da *.